03/07/15

Semina


E' difficile che di me si possa dire "braccia rubate all'agricoltura", un po' per la scarsa robustezza delle mie articolazioni, un po' per la mia poca propensione per il lavoro manuale. Certo su di me esercita un grande fascino, quando vado in bici, mi fermo, incantato, a guardare il lavoro della semina.
Per me continua a essere un incredibile periodo di semina: allenamenti in inglese, coaching, mappe mentali, powerpivot, tag manager gli oggetti dei miei interessi, che continuo a frequentare.
Ognuno rappresenta un puzzle di un mio ideale percorso che ho disegnato su una mappa, perchè là voglio arrivare.
La scorsa settimana, in una vacanza rilassante, ho letto d'un fiato 3 libri, uno più avvincente dell'altro. Poco prima di andare in vacanza ho avuto l'onore di conoscere un lettore del mio blog che mi ha dato nuovi spunti e una sera sono volato a Modena per cenare con la mia teacher di Fluentify di passaggio in Italia, avendo modo di approfondire la conoscenza di un brillante suo studente.
In questi giorni ho avuto la fortuna di dedicare tempo e pensieri ad amici che mi hanno raccontato di loro passioni, a volte anche un po' frustrate.
Con un amico sto progettando in dicembre 3 giorni di vacanza a Londra per frequentare un corso dell'accademia di Tony Buzan e Chriss Griffiths, ma prima ho detto che mi deve usare per impratichirsi su imindmap.
Una sera sono pure riuscito a rivedere il mio coach che mi ha insinuato il virus del coaching.
Tutto questo mentre al lavoro non ho un attimo di respiro e qualcuno si meraviglia se al mattino irrompo in riunione con il sorriso, io al lavoro mi diverto, altri si stressano, ma, ammettiamolo, non si rendono conto della fortuna che abbiamo.
Scrivo queste righe perchè vorrei che anche altri raccontassero le loro storie, soprattutto per infondere energie a chi le ha un po' smarrite e vi assicuro che purtroppo, stando al mio personalissimo tabellino, sono tanti.
Temo che abbia ragione l'autore di quel libro "se capisci dove vuoi andare un modo lo trovi, costerà qualche rinuncia, ma il momento per godersi il risultato lo troverai."
Semino, qualche cosa crescerà.

Ps: amico appassionato di politica, non smettere di sognare! Sii te stesso, il consenso arriverà naturale quando deciderai di metterti in gioco, ma non aspettare troppo, altrimenti giocando poco, rischi di perdere il gusto dell'allenamento.


Posta un commento