11/11/14

Grazie, vi ho pensato

Ogni tanto so che qualcuno dei miei ex colleghi mi legge, bhe oggi vi ho pensato.
Quante email ho scritto per voi fatte di procedure, dritte etc... etc...
Oggi ho avuto l'opportunità di scrivere a tutte le nostre agenzie per cui lavoro, come un tempo dovevo aggiornare su alcuni sviluppi, quali miglioramenti abbiamo apportato, cosa faremo etc...
Ho ripensato a come scrivevo, a quante critiche mi facevate, ho fatto tesoro di ogni vostro consiglio del passato e oggi ho scritto con il mio solito stile, ma anche con i vostri brusii nelle orecchie.

Mi sono immedesimato in quel che avrebbe potuto recepire il mio nuovo pubblico e via... ho spedito!
Il mio messaggio non è comunque immediatamente spedito, ma prima passa da chi si occupa quotidianamente delle comunicazioni alle agenzie che lo deve adattare nei toni e nello stile.
Nel pomeriggio ho quindi visto la comunicazione partire: nessuna virgola era stata cambiata e con soddisfazione vi ho pensato, mi avete dato tanto, ho utilizzato tanto, sappiate che non ho buttato via nulla e ora come in un circuito vi torni indietro attraverso gli agenti che parleranno con voi come clienti.

Avevo voglia di condividere con voi questo momento del mio lavoro, ci metto sempre tanta passione, forse ancor di più, come sempre e ricordate di catturare del vostro lavoro qualsiasi dettaglio, vi potrà sempre tornare utile domani, da un'altra parte, in un altro ruolo.

Posta un commento