12/07/14

Onore al merito


Dispiace un po' che il giornale della propria città abbia perso l'occasione per fare una copertina diversa.
Evidentemente per chi impagina era meglio mettere una foto sbiadita di lolite per parlare ancora del solito inutile gossip e inserire la foto di Rizzoli in basso... bah, si vede che al Carlino un bolognese sul tetto del mondo non fa gran notizia!
Peccato perchè Rizzoli che fa la finale della partita più vista del pianeta nel tempio del calcio, il Maracanà, meritava davvero la copertina, perchè è una bella notizia, di quelle positive che possono ispirare anzichè deprimere.
Avendolo osservato da vicino tante volte, Nicola Rizzoli della sezione arbitri di Bologna, è quel tipo di esempio positivo che andrebbe presentato come modello a tanti.
Sempre disponibile con tutti, mai polemico, ha saputo coltivare il suo talento cercando di prepararsi con grande meticolosità e, allo stesso tempo, cercando di infondere nei colleghi la sua stessa voglia di crederci.
"Se ce l'ho fatta io, potete farcela anche voi!" Questo il suo motto, un invito a credere nei propri sogni badando soprattutto a studiare e a prepararsi senza curarsi troppo di fantomatici giochi di potere o politici.
Chi lo ha criticato a volte gratuitamente, senza nemmeno conoscere bene la materia calcistica, provi a riconoscere un po' meglio il vero valore.

E' bello quando ce la fa uno cosi, senza spinte, per puro merito. Grande Nicola Rizzoli, goditi la partita più bella del mondo!
Onore al merito!

Posta un commento