02/04/13

Eccezioni

Mi capita quotidianamente di gestire eccezioni.
Ogni volta che si decide un'azione c'è sempre il cliente che vuole essere gestito con un'eccezione. Oppure c'è un negozio che vuole imporre un'eccezione per gestire un cliente. Poi però c'è il "gestionale" che non vuole gestire eccezioni e quindi dobbiamo inventarci una eccezione alle procedure.
Poi c'è il fornitore cui non vanno bene queste eccezioni, oppure c'è il nostro collaboratore che sbuffa perchè non vuole inserire questa eccezione che domani per lui rappresenterà certamente un problema nel controllo da effettuare.
Si dirà che spesso le eccezioni vanno previste nell'analisi progettuale. Peccato che oggi c'è sempre meno tempo per effettuare analisi progettuali che prevedano le diverse eccezioni.
Trovare il giusto equilibrio non è facile, ascoltare tutti non si può, pena il blocco delle operazioni.

E' davvero divertente il mio lavoro, perchè devo sempre inventarmi punti di vista differenti per giustificare le scelte davanti a colleghi, clienti, fornitori, partner, sistemi gestitonali.
Ognuno ragiona con il suo pezzettino di lavoro e pretende di avere le sue eccezioni sempre gestite.

Io che sono in mezzo ai processi devo decidere in base a dei criteri che mi vengono dati, criteri che cambiano continuamente.
Se non altro non mi annoio, ogni giorno è diverso, con diverse spiegazioni da dare, diverse decisioni da prendere.

Lo trovo eccezionale!

Chissà se un giorno lavorerò su Sap, dicono che non faccia eccezioni! Quasi quasi lo desidero!



Posta un commento