24/02/13

Twitter, un altro bel libro


Ho terminato un altro bel libro sull'uso e le possibilità di Twitter. Credo sia il terzo che leggo e ogni tanto mi sfoglio sempre qualche pagina del primo di Shel Israel Twitterville.
In questo libro di @joelcomm ho trovato tanti preziosi e validi suggerimenti su come utilizzare questo social a seconda se lo utilizziamo per lavoro, per interesse personale, etc...
L'altro giorno ho fatto un piccolo esperimento con qualche cliente chiedendo di retwittare ai propri followers un mio contenuto. In cambio davo qualche punto fedeltà se si compilava un form con i propri dati.
Proposto anche su Facebook lo stesso giochino in proporzione ho ottenuto più risultato da Twitter, segno che, come mi ha suggerito qualcuno tempo fa, anche per le aziende Twitter può rappresentare un buon mezzo per sviluppare conversazioni utili (per utili intendo anche veicolare messaggi cari all'azienda, cioè notizie dei propri prodotti).
Uno di questi clienti che mi aveva indicato di aver retwittato aveva però protetto i tweet, richiesto spiegazioni  ho compreso che lo aveva fatto in modo inconsapevole.
Credo abbiate già compreso dove voglio arrivare, la tecnologia ci offre tanti strumenti, ma per molti motivi non usiamo tutte le potenzialità che abbiamo a disposizione, ci vuole tanta pazienza anche nell'educare le persone a utilizzare gli strumenti.
Formarsi per formare e diffondere l'utilizzo in un mondo dove la formazione non si sa più a chi è demandata sembra essere un terreno interessante, perchè si potrebbero fare milioni di cose in modo più semplice, veloce e meno costoso, ma le barriere all'ingresso esistono e non sembrano cosi semplici da buttare giù.
Non abbattiamoci comunque e continuiamo a investire in formazione personale, una delle poche cose su cui sono certo valga la pena puntare.

Posta un commento