20/12/12

Lo strumento più prezioso? Gratis!

Mentre l'anno (o il mondo...) volge al termine scorro velocemente il film dell'anno lavorativo anche per preparare i progetti del nuovo anno.
Mi ritengo abbastanza soddisfatto dei progetti realizzati e anche dei risultati raggiunti; il mio vanto e' sicuramente quello di aver realizzato un sistema di misurazione delle attività di marketing molto dettagliato, ritagliato su misura per le tante esigenze di una realtà complessa quale sicuramente una catena di distribuzione rappresenta. Non c'è azione che non venga misurata e valutata, davvero un gran bel risultato raggiunto con la piena consapevolezza e collaborazione di tanti cui ogni giorno rompo le scatole x seguire le procedure.
Tanti di questi progetti su cui lavoro richiedono investimenti, soprattutto di software.
Ogni giorno c'è chi bussa alla porta proponendo aiuti, servizi, investimenti, prodotti, etc... Etc... e spesso mi ritrovo nel ruolo di colui che deve raccogliere alcune esigenze emergenti e andare a bussare alla porta del re di denari, sostenendo le buone ragioni dell'investimento per il quale richiedo appunto i denari.
Sempre prima di chiedere mi pongo la domanda "se l'azienda fosse mia investirei?"
Insomma cerco di essere molto scrupoloso e prima di proporre un investimento o una spesa cerco sempre tutte le strade possibili.
Sarà forse grazie a questo e anche a un pizzico di fortuna che quest'anno lo strumento più prezioso di cui ho dotato una certa parte dell'azienda mi e' stato fornito gratuitamente.
Per ovvi motivi non posso dirvi di che si tratta (altrimenti chissà quanto me lo fanno pagare), ma e' una riflessione x stimolare tutti a trovare nelle idee gli strumenti più utili. Non sempre tutto costa, ogni tanto ascoltate attentamente chi vi sta intorno (clienti, fornitori, colleghi), lo strumento più prezioso x voi potrebbe essere gratuito e a portata di mano.
Ascoltate
Posta un commento