30/09/12

Testimonial

Ho partecipato a una piccola analisi economica sul valore di un testimonial.
Quanto conta nella realizzazione di un evento la presenza di un personaggio più o meno famoso? Quale il giusto cachet? La crisi economica ha ridotto drasticamente i budget per star e starlette, ma quanto ancora rimangono ugualmente senza senso?
Tutto si può argomentare, ma bisognerebbe cercare di farlo sempre con dati che ci permettano una analisi ferrea dei ritorni e se non sono in grado di misurare i ritorni forse non dovrei nemmeno imbarcarmi nell'invitare un personaggio perchè il rischio è troppo alto.
Quanto può costare un comico per una festa di paese? L'obiettivo dovrebbe essere quello di portare persone alla festa e non scialacquare soldi inutilmente, come per esempio si è accorto di aver fatto quel presidente di quella squadra di calcio negli anni che furono. Il calcio è stato uno di quei mondi che ha perso ogni riferimento e che ha vissuto di regole che non fanno parte di una sana gestione aziendale.

Quanto può valere essere sponsor per esempio della Champion League? Mi piacerebbe sapere infatti il ritorno che ha Unicredit, che con il suo tour itinerante sta mostrando a tutti la grande coppa con le orecchie. L'Unicredit Arena è stata attrezzata con qualche cimelio e il sogno di tanti tifosi d'Europa.
A margine vengono distribuiti tanti depliant per la sottoscrizione di una speciale carta prepagata nominativa ricaricabile in versione Uefa Champions League senza costo di emissione.
Ho visto tanti ragazzini con i genitori a vedere la Coppa, le carte sottoscritte rappresenteranno un valido ritorno per la somma che richiede la sponsorship? O si tratta del solito investimento in brand awareness?

Non è che qualcuno un giorno si pentirà di aver fatto da sponsor alla Champions, magari come quel presidente che ha dichiarato il suo pentimento per gli ingaggi esosi a Vieri? Di sicuro non è quella sponsorship a mettere in difficoltà le banche, però se qualche anno fa avessero guardato un po' oltre, forse non avrebbero aperto tutti questi sportelli che ora sono desolatamente vuoti, etc... etc... il discorso potrebbe continuare, ma il mio post voleva solo essere sul senso reale delle cose che andrebbero analizzate con un po' di buon senso.
Quello che oggi andrebbe recuperato in tanti aspetti della nostra quotidianità.

Posta un commento