26/06/12

Web Marketing per le PMI - Energade, Coop e Gatorade

In vacanza ho avuto modo di terminare la piacevole lettura del manuale di Miriam Bertoli.

Come ho scritto nella recensione su Amazonpuò essere utile a tanti, anche a chi si occupa di web marketing da tempo e che forse conosce già tutti i contenuti proposti. Con logica vengono presentati tanti strumenti e il manuale può essere utile per discutere e dialogare in azienda. Anche se conosciamo gli argomenti e abbiamo le nostre idee spesso infatti abbiamo difficoltà a proporli. Il libro propone delle chiavi semplici ed efficaci anche x queste esigenze.


Mi è particolarmente piaciuto il capitolo dedicato alla trasparenza (ne ho sempre fatto un mio cruccio), dove effettivamente raccontare la verità a clienti, fornitori, capo, colleghi, etc ... è sempre la mossa da preferire perchè garantisce credibilità.


Dove c'è ancora molto da lavorare è sicuramente sulla capacità di ascolto da parte delle aziende. Ogni giorno prestiamo grande attenzione alle email che arrivano al servizio clienti, ma forse ancora poco si fa sulle tante segnalazioni spontanee presenti in rete, sugli sfoghi che sicuramente sono presenti nei social.
Eh, ma come si fa a seguire tutto? Come si fa ad avere software potenti che scandagliano la rete sulle parole chiave che mi interessano? Il libro suggerisce anche una semplice attivazione di alert sui servizi google, ma scommettiamo che molti non sono in ascolto?


Facciamo per esempio una prova.
Ieri sera di ritorno da un po' di giorni di vacanza sono andato a far la spesa e con rammarico ancora una volta (è già la quarta volta consecutiva e in giorni e orari diversi) ho trovato lo scaffale vuoto delle mia bevanda "enegetica" preferita, ENERGADE al limone.
Di chi è la colpa? Di Energade che non rifornisce? Di Coop che lo boicotta perchè preferisce proporre in sconto il concorrente Gatorade? Possibile che debba sempre andare in rottura di stock?
Anche Coop è sicura di fare la scelta giusta? Medito di cambiare punto vendita perchè non mi va di acquistare il super costoso Gatorade (di cui non voglio acquistare le sue maxi confezioni pesanti da trascinare!)
Qualcuno di queste 3 aziende coinvolte in questo post è all'ascolto? 


Prometto di acquistare una confezione da 12 a chi risponde e di consigliarla a chi mi chiede sempre cosa bere durante la bici.

Sotto la foto dello scaffale vuoto, ripeto quarta volta consecutiva nel giro di 10 giorni...


Posta un commento