10/06/12

#Mulino #Parisio affettato



Come era e come è diventato. Anche a Bologna il terremoto ha lasciato qualche segno, ecco la ciminiera del  Mulino Parisio dopo l'intervento resosi necessario a causa di alcune crepe.
Il mio giro in bicicletta di stamattina ha fatto tappa prima a San Luca, dove anche lì è presente qualche problema che costringe il santuario  a rimanere chiuso.

Pedalando si ha l'occasione per rimanere con i propri pensieri, purtroppo quando ci si sveglia consultando la app dell'INGV dei terremoti non si ha posto per tanti pensieri. Si guarda la terra, cosi bella, cosi splendida e affascinante e ci si chiede perchè tremi così tanto. Ce l'ha con l'uomo perchè la sta troppo maltrattando?

Cara TERRA siamo in tanti ad amarti, anche se sono tanti coloro che ti maltrattano (vedi anche questi dementi che si sono accesi un barbecue in collina in mezzo al vento, manca solo che diano fuoco a tutta la collina...


Posta un commento