24/11/11

Lavorare di più con e per il merito

Ora si stanno scatenando tutti sul merito, tutti a parlare del fatto che in Italia non c'è la cultura del merito, tutti a parlare dell'evasione, bla bla... peccato che poi a ogni piè sospinto non si faccia altro che continuare a telefonare per piazzare il figlio, per non fare la fattura etc.. etc....

Manca la cultura della misurazione, del valore del lavoro, concordo con quel che dice Giannino, ma deve essere anche un lavoro di qualità, perchè sento tanti dire "ma io lavoro già tante ore al giorno, perchè dvorei fare anche questo???"
E io replico "ma tu stai facnedo qualcosa per fare le stesse cose in minor tempo? Stai lavorando per iridurre i tempi del tuo collega? Stai lavorando con più concentrazione al fine di fare meno errori? Etc... etc..."
Oggi bisogna limare tempo su tutto e incrementare dove si riesce la produttività, questa è l'unica vera speranza! Nei prossimi giorni, meglio nelle prossime ore, vi sottoporrò un video in cui cercherò di spronare tutti sull'uso dei social media, perchè come ho risposto a quel tale su twitter in cui chiedeva "il social media sostituirà l'advertising?" "per me "si se non hai il budget per fare advertising!"

E poi bisogna premiare chi se lo merita. Monti ad esempio, in questo momento si è dimesso da tutte le cariche (fonte twitter @DeBortoliF), ha la mia fiducia, almeno mi sembra una persona seria di cui essere fieri...

In sostanza, dobbiamo lavorare tanto di più e meglio per sopravvivere, non abbiamo alternative!
Posta un commento