29/09/11

Crm questo sconosciuto?!

Eccomi di nuovo dopo qualche giorno dedicato alla vita personale.
Quante ne avrei da raccontare, purtroppo per chi come me ha deciso di raccontare un po' di vita aziendale, è doveroso filtrare.
Ecco però alcuni spunti degni di nota.

L'altro giorno mi telefona un commerciale: "sai ho cambiato azienda, non lavoro più per ... ma per ... potrei parlarti di..." "Scusa, ma non lo sapevo e adesso chi mi segue per..." "Bhe veramente ... io cmq avevo mandato la email..." "Scusa, a parte che leggo tutte le email, ti ho risposto? Secondo te ora con che spirito posso seguire il tuo nuovo prodotto, visto che mi devo trovare un sostituto?"
Mi domando: è cosi che si segue un cliente? Commerciale bocciato!

Oggi dopo aver effettuato una piacevole riunione con Gaetano Giannetto e Jelena Cudic di Epipoli per esplorare se ci sono temi su cui poter lavorare, vengo approcciato da un consulente di un mio collega "voi fate campagne marketing? Avete un crm? Vuoi provare quello di Microsoft?"
La mia risposta è stata "No" e al suo stupore ha capito le mie argomentazioni.
Ora però, a tarda sera, quando finalmente un po' di pace regna nel mio ufficio, mi domando "Capisco che bisogna vendere a qualsiasi costo e quindi che ognuno cerchi di proporre prodotti di ogni tipo, ma non è forse il caso di ascoltare il cliente e proporgli semplicemente qualcosa di utile dopo aver capito le sue esigenze?"
Questa è la prima regola del crm, ma vedo che in molti la ignorano!
Posta un commento