25/07/11

Social media: Guadagno o perdita di tempo?



Tante volte mi sono sentito dire "ma si perde un sacco di tempo sui social network, non capisco i messaggi brevi di twitter, non capisco l'aggiornamento degli status su Facebook".
Vero, non è cosi semplice comprendere, ma è sicuramente vero che le persone aggiornano il profilo anche per far sapere agli altri senza perdere tanto tempo poi a raccontare. Certo spesso si trovano molte cavolate, ma anche in quelle a volte ci sono spunti.

Io stesso, tempo fa, a chi mi chiese il perchè del blog, risposi "Stai scherzando? Non devo perdere tempo a raccontare ad amici quel che mi diverte, lo scrivo direttamente sul blog e poi eventualmente loro mi chiedono! In teoria nessuno mi dovrebbe più chiedere a cosa stai lavorando, da quanto tempo non vai in bici etc... lo legge sul blog e semmai mi chiede un approfondimento o discute con me nel dettaglio di qualcosa che ho scritto"

In realtà con quella risposta avevo anticipato l'esigenza che poi i social network hanno fatto propria.
Forse in quell'ottica è vero che si risparmiano poi milioni di ore come ha scritto Qualmam nel primo capitolo "Dal telefono senza fili alla rete globale senza fili".

Ma quanti sono pronti ad afferrare i vantaggi di questa economia sociale?

Per esempio... c'è all'ascolto chi vende bici a Bologna? Non tradirei mai il mio venditore di bici Salieri, ma c'è qualcuno in grado di ascoltarmi on line sapendo che ho il desiderio di acquistare una nuova bici in carbonio???
La proposta del mitico Salieri è per una Trek in carbonio con cambio Ultegra...
Valore del lead... 3800 euro... c'è nessuno in ascolto?!??!?!
Imprenditori all'ascolto... la vostra rete è attrezzata? Quanto guadagna il vs marketing manager????
Vi sta facendo davvero cogliere tutte le opportunità???
Posta un commento