26/07/11

Ragionare in modo diverso


Ieri, parlando con un amico alle prese con la voglia di cambiar lavoro, ho ripreso alcuni concetti del primo capitolo del libro socialeconomics.
Devi pensare in modo diverso rispetto a un tempo! Non puoi pretendere che funzioni ancora alla vecchia maniera, di trovare un annuncio e rispondere e aspettare che qualcuno ti chiami. Come mi hai appena raccontato l'ultimo colloquio ti è capitato grazie al passaparola. Una persona è rimasta colpita dal tuo modo di lavorare e ti ha segnalato per una selezione.

Il passaparola è il mezzo più antico del mondo, solo che oggi lo devi alimentare in altri modi. Hai provato a scandagliare bene la tua rete di contatti? Hai chiesto a ognuno di loro quanti head hunter conocsce? L'head hunter è sicuramente interessato a conoscerti perchè farai sicuramente la sua fortuna, devi solo incontrarlo. Tutti si muovono su linkedin, sai che puoi anche fare pubblicità su linkedin? Puoi spendere qualche euro per poi ottenere un buon lavoro domani.

Io poi avrei un'idea da provare... Offriamo 500 euro a chi ti farà trovare il tuo nuovo posto di lavoro?!?!? In fondo basterà solo che lui sia decisivo nel segnalarti il posto vacante e segnalare il tuo profilo! Potrebbe rivoluzionare il mercato questa idea? Quanti lavoratori potrebbero in questo momento sapere di una buona occasione e interessarsi a te sapendo di poter guadagnare 500 euro mettondo in contatto la tua inserzione di offerta?

Ieri 3800 euro, oggi 500... socialnomics comincia ad avere numeri concreti no?!
Comunque caro amico, l'importante è che tu utilizzi la rete dei tuoi contatti sociali, anche se so che chiedere è un po' una scocciatura, ma chiedere con cortesia non disturba mai!
Ce l'hai un account twitter? Fai circolare che offri la tua esperienza per progetti di un certo tipo... chi cerca trova...
Posta un commento