11/02/15

Non solo teacher in Fluentify


Sempre di più sto apprezzando la piattaforma per ottimizzare il tuo livello di inglese Fluentify, non tanto per la tecnologia disponibile, quanto per il valore delle persone presenti come teacher, sarà un caso?
Tempo fa mi sono ritrovato di fronte a un bivio, proseguire o no con la mia scuola di inglese classica alla quale avevo espressamente richiesto un livello di personalizzazione differente. Volevo aumentare la frequenza delle mie conversazioni one to one.
Mi sono trovato di fronte a una rigidità per me quasi imbarazzante: ho chiesto di spendere di più, per avere un servizio tagliato su misura per me, in fondo volevo solo qualche ora di flessibilità in più.
Purtroppo mi sono ritrovato in mano con un preventivo spropositato in termini di costi che però ha avuto il pregio di aguzzare il mio ingegno, possibile non ci sia nulla online?
Cosi ho approcciato Fluentify, dove vai, scegli il tuo tutor e decidi quando effettuare la lezione e puoi allenarti con tanti accenti diversi.
La sorpresa è trovare tutor che davvero ti mettono al centro, che si prendono a cuore le tue esigenze (qualcuno dirà "per forza, li paghi"), che ti scovano davvero ogni volta spunti sempre diversi e utili.
Azzardo una riflessione: non è che lavorando online riconoscono che il cliente online ha esigenze diverse?
In conseguenza di questo affina una capacità di ascolto diversa, è abituato a concentrarsi su tutto quello che può accadere online in modo diverso da quello che succede offline.
Insomma, non so si percepisce, ma secondo me questi tutor online hanno una marcia in più, ve li consiglio, provate, Peter e Carol sono i miei favoriti.
Da quando li frequento, grazie ai loro consigli, sento di avere trovato la giusta confidenza ed è una valore aggiunto pazzesco nel lavoro quotidiano, almeno in quello di aggiornamento.
Ormai prendo anche le note in inglese.
Have a nice lesson with Fluentify

Posta un commento