07/08/14

Simone Moro ispiratore


In questi giorni c'e' chi ha portato Schettino all'Università... Io vedrei bene invece Simone Moro, magari in una qualche scuola per aspiranti manager.
Mi sono letto con entusiasmo il suo libro "In ginocchio sulle ali" dove descrive l'incredibile percorso che lo ha portato a diventare imprenditore fornendo il servizio di elisoccorso ad alta quota in Nepal.
Il libro sembra una cavalcata, quel che mi ha colpito e' la lucida determinazione con cui ha incastrato le tappe, con cui ha inseguito il proprio sogno.
Sempre di più il sogno, leggendo biografie di personaggi, sembra essere la vera chiave di volta, il segreto e' proprio nell'identificazione del sogno, poi i mezzi per realizzarlo si trovano.
Esattamente come, in tanti episodi del libro, assurde e impossibili sembrano tutte le cose fino a che qualcuno non le interpreta secondo un'ottica diversa.
Per essere bravi bisogna volare, per essere efficienti bisogna cambiare gli standard.
Bello anche quando mette in evidenza che un paese dovrebbe basarsi tanto sulla velocità' quanto sull' efficienza, sarebbe da proporre Simone a capo di qualche ministero per la sua praticità.
Leggete i libri di Simone e chiamatelo a qualche conferenza.
Un giorno di coaching con lui sarebbe entusiasmante. E sono sicuro che potrebbe anche ispirare qualche giovane imprenditore a non tirarsi indietro o a valutare diverse sfide.

Come sempre potete votare la mia recensione su Amazon qui
Posta un commento