30/10/13

All'ombra del padre di Leonardo Bellini


Ogni tanto, in giorni particolarmente frenetici, ti viene voglia di staccare un po'. Ultimamente non conosco altro che leggere e quindi mi sono tuffato nel racconto di Leonardo Bellini, "All'ombra del padre", che potete acquistare facilmente qui.
Conosco Leonardo da alcuni anni virtualmente per aver seguito nel tempo l'evolversi delle sue esperienze attraverso il suo blog, poi di recente ho avuto la fortuna di conoscerlo direttamente, prima alla presentazione di un libro e poi in incontri aziendali.
Rimanere affascinati da Leonardo è quasi naturale, leggere il suo racconto tutto d'un fiato tra una sera e una mattina un piacere.
In questo racconto parla del suo rapporto con il padre purtroppo appena scomparso e si capisce quanto la scrittura, per cui Leonardo è portato, lo stia aiutando nel superare questo difficile momento.
Seppure da lontano mi piacerebbe che sentisse la vicinanza di tanti per cui consiglio fortemente il libro, anche perchè può essere d'aiuto a coloro che si sentono soli in momenti difficili cui la vita ti sottopone.
Nel libro c'è una frase che riassume tanto di quello che Leonardo trasmette in modo naturale quando lo incontri: "Anch'io sono cosi, non riesco a non diventare amico dei miei collaboratori e dei miei clienti, ricerco in loro quell'empatia, quella complicità, quella confidenza e sincerità che non sempre paga nel contesto lavorativo. E' un'eredità del babbo e ne vado orgoglioso."

Forse, caro Leonardo, capisco cosa intendi quando dici che non paga nel contesto lavorativo, ma credo che sul piano umano sia qualcosa di grande valore che in tanti ti riconoscono.
Grazie per aver condiviso il tuo racconto.
Ps: svelato anche in questo libro il motivo dello pseudonimo di Leonardo "koalasereno".

Posta un commento