02/07/13

Cercando il meglio con Leonardo Bellini


Reputo che ogni persona nel proprio lavoro non debba mai risparmiarsi, anzi, debba sempre cercare il meglio e quando si è dipendenti di un'azienda il meglio è cercare soluzioni migliori.
Oggi ho avuto il piacere e l'onore di avere seduto di fronte a me nel mio ufficio per valutare una futura collaborazione uno dei consulenti top di social media marketing.
Chi mi segue sa che sto ovviamente parlando di Leonardo Bellini, autore di uno dei primi best seller sull'economia digitale "Fare business con il web", scritto nel 2006 ma ancora attualissimo.
Ho avuto il piacere di incontrarlo a Milano alla presentazione del libro Forrester e subito ci siamo dati appuntamento per valutare diverse opportunità.
E' stata una piacevole chiacchierata in cui ci siamo scambiati tanti punti di vista e abbiamo affrontato diverse opportunità.
Leggere di una persona on line e poi incontrarla di persona fa sempre un certo effetto, a volte (ma questa è una mia impressione) si tende a rimanere un po' delusi, nel caso di Leonardo, invece, sono stato ancora più impressionato.
In particolare mi ha colpito la sua abilità nel tradurre in eventi alcune idee, su questo credo sia davvero molto brillante.
Avendo poi seguito tantissime realtà' digitali Leonardo e' davvero un pozzo senza fine cui attingere.
Ogni giorno si fanno tanti sforzi, si fanno mille ragionamenti dietro le quinte che spesso non riescono a tradursi in tutto quel che vorremmo. Quel che vorrei che tutti i miei colleghi sapessero, soprattutto quelli che ogni tanto mi scrivono o mi chiamano come oggi per avere un parere o un consiglio, e' che io cerco in ogni circostanza il meglio per loro e oggi mi piacerebbe sapessero che ho portato un numero 1 come Leonardo a ragionare x loro.
Se ancora qualcuno non conoscesse Leonardo Bellini può saperne di più consultando il suo sito www.dml.it
Di sicuro per me oggi sara' ricordato come un bel giorno, e' sempre bello confrontarsi con persone di questa levatura, forse una delle parti più soddisfacenti del mio lavoro.

Posta un commento