02/01/13

Editoria, predica bene, razzola...


Oggi il Resto del Carlino esce con la prima edizione del 2013 con un bel salto triplo.
A sinistra articolo dell'editore "Dalla parte dei lettori", in cui si dice "che aveva preannunciato che dall'inizio di gennaio il giornale avrebbe attuato una protesta contro la mancata riforma della stampa, non più rinviabile in un sistema di informazione bloccato e inadeguato (chi impedisce di adeguarlo? Non si comprende...). Avevamo detto che avremmo messo la politica in coda al giornale, riducendone attenzione e spazi. ci asterremo però e rinvieremo tale protesta perchè la Federazione editori si è fatta portavoce (chi vi vieta di farlo ugualmente...).
Stiamo combattendo una battaglia non per interessi di parte, ma dalla parte dei lettori... perchè un paese non può dirsi libero se la stampa è frenata da ricatti e condizionamenti di una classe politica lontana e inerte (citare casi mai?).
A centro pagina "2013 ecco le nuove tasse" con un bel richiamo alla battaglia politica in corso.
A destra, in basso, in azzurro "Avviso: I costi crescenti ci impongono da oggi un piccolo aumento di € 0,10 sul prezzo. Scelta obbligata per continuare a fare un giornale libero e di qualità."

A parte che l'aumento piccolo è dell'8,33% siete sicuri di aver fatto di tutto prima di aumentare?
Incentivare per esempio l'utilizzo del giornale in versione digitale?
Facciamo 2 conti: 1,2 (ma bisognerà moltiplicare poi per 1,3 adesso) *360 copie annue corrispondono a una spesa di 432 euro per una famiglia o persona che tutti i giorni va in edicola. Quanto costa stampare, portare il giornale in edicola, tenere le edicole aperte, etc... etc...? Sicuramente una sbaraccata di quattrini che incide nei bilanci.
Quanto costa una versione digitale del giornale, letto sull'Ipad o su altri tablet? Perchè non incentivare quello facendo risparmiare le famiglie?

Io ho convinto mia mamma e un'altra persona di 81 anni ad acquistare un tablet e a sottoscrivere entrambi l'abbonamento digitale al quotidiano (valore 149,9 euro).
Forse dalla parte del lettore (mia mamma e la persona di 81) ci sono stato più io che voi. Ho fatto risparmiare loro e ho dato loro più comodità (entrambi mi hanno ringraziato perchè ora alle 7 del mattino fanno colazione già con il giornale).

Ovviamente lo so che pensare di avere solo lettori digitali significa mettere in gioco quasi l'intero modello aziendale, ma non è forse già ora di pensarci anzichè "accontentarsi" di aumentare e basta???
Non avete fatto forse lo stesso criticato esercizio di Monti che ha saputo solo aumentare le entrate e basta?

Fate i clienti anche voi ogni tanto!

Ps: che meraviglia la mia mamma che appena preso possesso del tablet "ah cosi posso andare su internet più velocemente senza dover accendere il pc oppure farlo mentre mi muovo... fammi vedere un attimo, bhe ma il sito della mia azienda ha le ultime news aggiornate a maggio, ma come è possibile, come faranno i clienti a capire che questo sito va consultato di frequente..."
Mia mamma numero uno assoluta!
Dà dei punti a tantissimi che nemmeno riescono a capire quante possibilità la tecnologia offre...

Posta un commento