07/09/12

Primi su ... ma ultimi nella gestione del cliente

Dopo l'ennesima frustrante esperienza con il call center dell'azienda Primi sui motori di ricerca, eccomi a raccontare la mia esperienza.
Circa 4 anni fa un commerciale di quest'azienda mi contatta e mi presenta alcune opportunità. Un po' scettico sulle possibilità che si possa agire con qualche trucchetto sul posizionamento nei motori di ricerca decido comunque di ascoltare le proposte.
Mi viene presentato un progetto molto nebuloso che non mi convince nei contenuti e che soprattutto mi lascia perplesso nei costi. Richiedo quindi alcuni approfondimenti che non mi vengono forniti per cui decido di non approfondire.
Dopo molti mesi il commerciale ritorna all'attacco, spiego garbatamente le mie perplessità sull'atteggiamento avuto in passato e il commerciale immediatamente si defila.
Bene, "Pietra sopra" dico tra me e me.

Dopo un paio d'anni un collega mi chiede la cortesia di ascoltare un suo amico che ha cambiato lavoro e che vuole propormi dei servizi legati a internet. Incontro la persona che al momento di sedersi mi racconta di lavorare ora per Primi sui motori di ricerca. "Ah... in passato ho avuto una brutta esperienza..."
"Ah non si preoccupi" e anche lui si comporta esattamente come il precedente, preventivo economico molto alto, contenuti pochi e mal presentati. Alla richiesta di andare a fondo sui contenuti sparizione totale.

Mi riprometto quindi di non voler più avere a che fare con quest'azienda che non sembra avere atteggiamenti professionali. Perderò delle opportunità, ma guadagnerò del tempo.

Dopo alcuni mesi vengo nuovamente contattato via call center. Molto garbatamente declino la richiesta di incontro e chiedo di non essere più contattato. "Ok la cancelliamo dal database".
Dopo 1 mese nuova telefonata, rinnovo la richiesta, il telefonista perde le staffe e mi sbatte giù il telefono. Da allora ho contato sicuramente altre 7-8 telefonate, in tutte ho sempre immediatamente risposto che non volevo incontri e che desideravo essere cancellato dal database.
Nelle ultime 5 mi è stato confermato che mi avrebbero accontentato cancellandomi dal database. Nelle ultime 3 ho chiesto cosa devo fare per cancellarmi e avere la conferma.
"Provvedo io, la risposta".
Non volendo scomodare un avvocato per la privacy (mi sembra esagerato, basta mettere un flag nel database), riporto qui la mia cronistoria.
Vediamo se il post conta qualcosa. Essendo primi sui motori di ricerca non avranno difficoltà a leggerlo e ad agire di conseguenza. Se come credo non avverrà mi toccherà andare sul loro sito e mandare una prima lettera a qualche riferimento.
Perchè bisogna snervare un cliente, fargli per forza perdere del tempo e avere una sua pubblicità negativa?

A volte può succedere di non piacersi e basta solo imporre delle regole di buona educazione in cui si rinuncia candidamente a un cliente.
Basta un semplice flag nel database, non importa nemmeno l'intervento del database amministrator che deve fisicamente cancellare le righe, basta solo flaggare alla casella "Cliente da non ricontattare".
Posta un commento