02/07/12

Perdere

E' una cosa che non piace a nessuno, che non ti regala nessun sorriso, che forse ti fa sentire anche un po' inferiore perché la cultura attorno a noi e' costruita quasi esclusivamente sulla vittoria.
Al lavoro, con le persone si sente spesso 'quello e' un vincente, quello non sa vincere, ecc... ecc...'
La gara di ieri, ma tante azioni sul lavoro e occasioni nella vita, ci testimoniano che vincere sempre e' impossibile. Memore delle tante sconfitte con la Fortitudo (una squadra che dominava, ma vinceva pochissimo nel basket italiano), mi sento di essermi costruito nel tempo un po' di sana cultura della sconfitta che mi aiuta paradossalmente anche nel lavoro.
C'e sempre un motivo quando si perde, si può analizzare per capire come e cosa migliorare, ma non e' detto che si vinca ugualmente...
Quello che rimane,con un valore che solo a posteriori definiremo il vero valore,e' aver partecipato, averci provato. Lo senti soprattutto quando non puoi partecipare, quando ti tocca guardare.
Apprezziamo e impariamo a partecipare, cerchiamo di infondere la cultura della partecipazione che può dare davvero tanto.
Parola di chi vuole sempre e solo giocare con in palio qualcosa.
Posta un commento