11/07/12

11 luglio

'Tu lo sai cosa rappresenta il 10 luglio'?
'No dimmelo tu.' E' il giorno in cui l'Italia vinse il campionato del mondo a Madrid...' 'Fermati subito e' l'11 luglio puoi scommettere qualsiasi cifra.'
Sono passati 30 anni... da quella notte meravigliosa... la ricordo come fosse oggi. Gentile che salta sopra il mucchio di giocatori, Cabrini che sbaglia il rigore, Collovati che non sbaglia un intervento, i baffi di Bergomi, i falli su Oriali, Conti in ginocchio dopo il goal di Altobelli, la smorfia di Graziani, Causio che passa l'ultimo pallone all'arbitro, Rossi hombre del partido, gli uomini della panchina che saltano in aria all'urlo di Tardelli, Zoff che alza la coppa, il Vecio Bearzot portato in trionfo.
Era un'Italia diversa, non c'erano tante cose, e' stato uno dei giorni che hai definito indimenticabile a ragione.
Ogni volta che penso all'11 luglio mi emoziono nel ricordare quella notte, mi scende anche sempre una lacrima perché mi manca non sentire la testimonianza di quel momento del mio idolo Gaetano Scirea.

Posta un commento