16/05/11

Dovresti fare il consulente

Mi ha un po' colpito questa frase nel week end.
Forse non ho mai seriamente preso in considerazione l'opportunità di fare il consulente perchè ho sempre ritenuto più emozionante essere in prima linea, decidere assieme alla mia azienda.

Oggi però mi sembra quasi obbligatorio vestirmi da consulente all'interno della mia stessa azienda. Venerdi ho lanciato un piccolo esperimento, ho provato all'interno della Direzione a rompere un po' certi schemi, a forzare determinate metodologie di lavoro.
Ne sono uscite, come sempre, risposte diverse: ok ci sono, no grazie-non serve a nulla, vorrei capire meglio, non rispondo.

E' stato un bell'esercizio, che per me equivale allo stesso riscontro che probabilmente abbiamo quando lanciamo iniziative nuove, noi della Direzione, nei confronti dei nostri stessi colleghi o addirittura dei nostri clienti.

Come sempre ne farò un esempio di comunicazione... chissà un giorno potrei davvero decidermi, in fondo questo blog lo abbiamo iniziato per questo!
Ora vado a casa a godermi i risultati delle elezioni del sindaco di Bologna via twitter!
Posta un commento