05/08/11

Costretti a non accettare più pagamenti con Paypal

Da oltre 10 anni mi occupo di ecommerce. Nel tempo ho visto progetti di ogni tipo, purtroppo molto pochi sulla sicurezza on line.
La massa è arrivata su internet, ma con essa anche il crimine e purtroppo le clonazioni delle carte di credito sono sempre più in aumento, cosi come le violazioni di account. Stamattina mi sono ritrovato a dover togliere paypal dai sistemi di pagamento del sito ecommerce Comet.

Quando avviene infatti una truffa con le carte di credito la società che ha effettuato l'autorizzazione risponde comunque della transazione, paypal no.
Paypal protegge solo i venditori che vendono tramite ebay, ma non quelli che vendono tramite il loro sito.

In questo modo ognuno può ritenersi libero di contestare l'acquisto, di vedersi restituiti i soldi, con danno totale a carico del commerciante.
Inevitabile rinunciare a questa modalità di pagamento.

Davvero triste pensare che si possa continuare a offrire opportunità non tutelando mai chi investe.
A questo link trovi il comunicato Comet sulla rinuncia a paypal
Posta un commento