11/10/13

Pressione non amichevole

L'altro giorno all'#IBMITSC qualcuno (Filippo di Afbnet-Vargroup) ha parlato di pressione amichevole che la aziende possono esercitare nei confronti del cliente quando lo comprendono e lo riconoscono.
Per svoltare, costruire nuovi modi di relazionarsi e perché no anche nuove professionalità c'è bisogno dell'esempio dei grandi, ovvero delle grandi aziende, quelle che con il loro esempio possono davvero dettare legge.
Mi e' particolarmente piaciuto sentire affermare da un'azienda che e' diventata leader di mercato, anzi, di gran lunga leader di mercato, che "ora abbiamo anche una responsabilità verso il paese, perché sappiamo che le nostre azioni condizioneranno anche le scelte di altri".
Come cittadino, come professionista, mi aspetto proprio questo da un'azienda leader, che dia anche e soprattutto il buon esempio.
Per quello rimango particolarmente male quando, per esempio, dopo essere stato cliente top x anni di primaria compagnia telefonica ed essere andato via dopo aver esplicitamente affermato più volte al loro call center che tracciava le mie richieste che le loro tariffe relativamente a internet non mi soddisfacevano, vengo sistematicamente bombardato ogni mese con il solito, inutile sms "torna in ... X te minuti e sms...".
Nessun cenno a un'offerta internet e sicuramente nei loro archivi sono un cliente tra i primi ad aver attivato le offerte internet, quando ancora c'era il wap. 
In che segmento clienti sono??? Quale analisi dei clienti viene effettuata su di me?

Un vero peccato, perché di sicuro metterci un po' di intelligenza costerebbe un centesimo di tutta quella forza bruta che ci mettono per esercitare pressione non amichevole nei miei confronti.
Ma capisco, siamo un paese che non ha tanta voglia di metterci intelligenza.
Suggerisco di leggere il libro Precision marketing di Zoratti-Gallagher, si parla solo di informazione significativa che il cliente desidera ricevere e nel 2013 a me di minuti o sms per tornare in una compagnia telefonica non interessa NULLA.

Posta un commento