25/01/13

Consumatori come commercianti

Ho ricevuto un invito per la presentazione di un libro, un aperitivo con l'autore.
Subito ho chiesto a questo autore che aveva settato l'evento su Facebook se potevo scaricarmi il libro sul Kindle Store. "No per quello c'è ancora da aspettare..."
Scusa ma cosa dovrei aspettare? Lo puoi pubblicare da solo il libro sul Kindle Store, cosa aspetti? Chissenefrega dell'aperitivo, non è megli ose fai già circolare il più possibile il libro?
A volte mi chiedo perchè questi giovani autori non sfruttino tutte le opportunità, non le conoscono? Come è possibile?
Anche qualche giorno fa mi sono imbattuto in una  recensione di un libro che mi aveva interessato. La recensione era stata fatta grazie all'invio di una copia cartacea a questa persona che seguo. Immediatamente ero andato al Kindle Store, ma bisognava aspettare...
Purtroppo siamo tutti molto consumatori immediati, mi è toccato metterlo nella wish list, ma chi garantisce che nel frattempo non mi abbia colpito altro?

Purtroppo oggi il consumatore ha la stessa mentalità del commerciante, vuole tutto e subito.
Un bene o un male? Non lo so, ma i produttori devono purtroppo adeguarsi.

Comunque nel dubbio puntiamo più alla sostanza che alla forma, cari produttori, grandi o piccoli che siate, fatevi trovare pronti, non pensiate che il consumatore ritorni, è già presso altri lidi perchè tutto oggi è a portata di click.

Posta un commento